Partners

Estra
Macrom
Consiag
Carrozzeria L2
GM
acopack

Pagina Facebook

Twitter

Canale Youtube

Collaborazioni

Società Gemellata

Comunicato del 6 Aprile 2019

Serie C Femminile Girone B –Ariete Prato Volley Project – U21 Savino del Bene Volley Project 3-2 (19-25; 26-24; 19-25; 26-24; 15-11), arbitri Melloni e Montomoli.

Matematicamente seconde. Serata di sofferenza immane per l’Ariete PVP che, opposta alla giovane Montelupo, non è mai riuscita a trovare il suo ritmo partita ed ha per lunghi tratti subito il servizio e la spensieratezza delle ospiti. Brave loro ma Prato deve anche fare mea culpa per non aver avuto abbastanza pazienza e lucidità in tanti frangenti del match. Alla fine, come detto, un successo che regala la certezza del secondo posto e che lascia aperto lo spiraglio per la rincorsa alla promozione diretta. Ulteriore nota positiva della serata il fatto che nell’Ariete è tornata a disposizione dopo un lungo infortunio Eleonora Petri che viene schierata come secondo libero.

La gara.

Prato con Bartolini e Ridolfi in diagonale, Legnini e Diletta Galli al centro, Filindassi e Speranza di banda e Golfieri libero. Inizio lento, quasi distratto, delle pratesi che andavano sotto 4-9 e costringevano Latini al tempo. Lo stesso il tecnico pratese doveva farlo sul meno sei (11-17) dopo che un riavvicinamento delle ragazze di casa (10-13) era stato frustrato dal nuovo break Montelupo. Brave le ospiti a giocare attente in difesa ed a muro e senza timori reverenziali. Sull’11-18 dentro Bagni. Ospiti che salivano sul 13-21 con l’Ariete molto fallosa e con troppa frenesia di chiudere le azioni. Prato tornava comunque sotto (18-22) ma qui la differenza la facevano un muro out, di Legnini, ed un muro in, di Montelupo. Set chiuso dalle ospiti. Nel secondo inizio migliore dell’Ariete (3-0 e 4-2) ma immediata reazione ospite (4-5). Questa volta Prato non si faceva cogliere dalla frenesia di recuperare, giocava serena, stava attenta al servizio e, tra l’altro, con due parallele di Filindassi, saliva sul 9-6. Tempo Innocenti. Al ritorno in campo ancora Galli in battuta per il più sei Ariete (12-6). Cambi in casa Montelupo. Ariete che saliva sul 14-8 e che sul 14-10 veniva fermata da Latini. Alla ripresa ancora Montelupo in recupero (da 16-13 a 16-16) e set che tornava teso ed equilibrato. Prato timoroso e Savino che la teneva sotto pressione (da 21-19 a 21-21 e da 23-21 a 23-23). Finale in cui Prato sprecava un set point e metteva a segno il secondo con Galli. Provvidenziali dal 21-21 quattro errori di gioventù delle ospiti. Nel terzo ancora inizio lento pratese (2-5) ma immediato recupero (5-5). Erano ancora le ospiti però a farsi preferire ed a scappare sul 6-12. Prato aveva la forza ed i nervi per ritornare in parità con Ridolfi protagonista di un ottimo turno al servizio (12-12). Ariete però sempre discontinua e fallosa in ricezione. Così Montelupo saliva sul 13-16. Prato tornava al 16-16 e da qui si alternavano i doppi vantaggi ospiti con i recuperi pratesi (16-18 e 18-20). Sul 19-21 però gli errori dell’Ariete diventavano troppi e Montelupo strappava definitivamente grazie ad una gran difesa ed alla serenità di una squadra in cerca dell’impresa. Nel quarto prato cercava di raddrizzare la gara e, dopo una fase di equilibrio iniziale, operava il break importante sul 17-13. Montelupo non mollava. Innocenti chiamava tempo ed al ritorno in campo la Savino accorciava lavorando bene su una ricezione pratese non perfetta (17-15). Ariete che saliva sul 19-16 con muro di Bartolini ma che veniva riagganciata sul 21-21. Brave le pratesi a trovare la forza di scappare sul 24-22 ma non altrettanto a capitalizzare il vantaggio. Montelupo tornava sul 24-24 e Latini chiamava tempo. Al ritorno in campo Filindassi chiudeva. Tutto rinviato al tie break dove Prato partiva bene (6-2) contro un Montelupo demoralizzato. Al cambio campo Ariete avanti 8-3. Al ritorno in campo Prato ancora ad allungare (9-3). Filindassi di giustezza per il punto numero 10. Sul più quattro tempo Latini (10-6). Montelupo ancora a crederci (11-8 e 12-10). Erroraccio ospite per il 13. Filindassi con una gran palla per il 14 e chiusura Bagni.

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli D., Filindassi, Golfieri, Galli M. All. Roberto Latini

 

 

 

 

Le altre prime squadre del progetto:

 

Serie D Femminile Girone C – Sales Volley Firenze - PVP Viva Volley 3-0 (25-16; 25-20; 26-24) arbitro Massi.

La Sales non fa sconti ed il Viva deve alzare bandiera bianca. Troppo forte la formazione fiorentina, troppo ampia la differenza di motivazioni tra le due squadre. Dopo un set giocato male e costantemente sotto pressione avversaria, la squadra di Ceccato ha reagito e giocato, a tratti anche bene, nei due parziali finali. Ha rischiato addirittura nel terzo di riaprire i giochi ma alla fine la Sales ha fatto valere la sua qualità e per il Viva non c’è stato niente da fare.

 

La rosa del Viva Volley: Di Pasquale, Fantacci, Gentile, Giuliani, Lamperi, Innocenti, Napolitano, Pacini, Pagliai, Ponzecchi, Ruberto Galli, Vignozzi. All. Ceccato.

 

 

 

Serie D Maschile Girone B – Pol. Asinalonga - PVP Volley Vaiano 3-2 (25-17; 25-23; 21-25; 18-25; 15-12) arbitro Abbruzzese

Vaiano tutto cuore ma battuto. La squadra di Targioni rimaneggiata perde al quinto a Sinalunga dopo aver rimontato due set. Una sconfitta amara perché in pratica cancella le residue speranze play off della squadra valbisentina. Una battuta d’arresto che però, come dicevamo, è giustificata dalle assenze a cui ha dovuto far fronte la squadra di Targioni, tra l’altro, su un campo difficile e contro una buonissima squadra.

 

La rosa del PVP Volley Vaiano: Dardini J., Di Cristo, Vannini, Gualtieri, Bianciardi, Caselli, La Torraca, Di Benedetto, Laliscia, Dardini P. All. Targioni.

 

 

 

 

Le divisioni:

In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley che vince 3-2 in casa dell’Impruneta. Sconfitta esterna per l’Ariete PVP battuta 3-0 dall’Olimpia Poliri. In Seconda Divisione Viaccia che supera 3-0 la Stella Rossa Scandicci.  Mentre la Pol. 29 Martiri batte 3-1 il Barberino Pallavolo. In Terza Divisione Pol. 29 Martiri battuta 3-1 dall’Euroripoli. Vaiano che perde 3-2 il derby con Montemurlo.

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Maps. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e informarti su come disabilitarne l’uso, vai alla nostra informativa estesa